Impulsapéro

2019

Berna

21 agosto 2019

 

Il capitalismo dei dati sta minacciando la nostra libertà?

 

Impressioni sull’Impulsapero di quest’anno di Kellerhals Carrard con circa 500 ospiti: Beat Brechbühl (Managing Partner KC) ha reso omaggio al vincitore del Premio Bonny per la libertà 2019, Marco Solari, per i suoi servizi come costruttore di ponti tra le regioni linguistiche e promotore del principio di fiducia; Marco Solari ha ringraziato per il premio in un brillante discorso trilingue mentre Eric Gujer (caporedattore della NZZ) ha dato uno stimolante keynote sui rischi del capitalismo dei dati. Durante il successivo apero network, accompagnato da musica jazz, gli ospiti hanno chiacchierato animatamente.

 

Benvenuto, laudatio per il vincitore del Premio Bonny per la libertà 2019, Marco Solari e discorso di accettazione:

(Benvenuto, laudatio 3:40, discorso di accettazione 13:40)

Presentazione di Eric Gujer, caporedattore della NZZ:

 

 


 

 

Zurigo

6 febbraio 2017

La marcia dei robot: opportunità e rischi per le imprese e la società

Prof. Dott. Roland Siegwart

Capo di Autonomous Systems Labs e co-direttore di Wyss Zurich presso il Politecnico federale di Zurigo

 

 

2016

Berna

1 settembre 2016

Stati Uniti d'America ed Europa –  Je t'aime moi non plus

Dott. Beat Brechbühl, Managing Partner, elogio per la vincitrice del premio Bonny per la libertà 2016 Prof. Dott.ssa Suzette Sandoz

https://www.youtube.com/watch?v=4ruuLS7dI88&feature=youtu.be

 

Ospite relatore Friedrich Merz, Presidente dell‘ Atlantik-Brücke/ex leader CDU/CSU, "Europa e Stati Uniti d'America – e "je t'aime, moi non plus"

www.youtube.com/watch?v=3FjhSFtYhtU

 

Foto dell'evento

 


 

Basilea

28 aprile 2016

Swiss nella concorrenza globale – opportunità e sfide

Circa dieci anni fa, quando Lufthansa rilevò Swiss, vi furono molti dubbi e i pessimisti abbondavano da entrambe le parti. Oggi la Swiss rappresenta invece una storia di successo sia per la Svizzera che per Lufthansa. I numeri parlano da soli e non c'è necessità di fornire ulteriori spiegazioni: la società subentrata a Swissair, che era stata ceduta alla Germania quattro anni dopo la sua costituzione con una perdita di 14 milioni di franchi, è cresciuta, infine, con un profitto annuo (2014) di 350 milioni di franchi trasformandosi in un gioiello del gruppo Lufthansa.

Il Prof. Dott. rer. Pol. Dott. H.c. Bruno Gehrig è presidente del consiglio di amministrazione di Swiss International Air Lines AG da ottobre 2010. Bruno Gehrig ha ricoperto dal 2003 al 2009 la carica di presidente del consiglio di amministrazione della compagnia assicurativa Swiss Life e inoltre, dal 2008 al 2012, è stato membro del consiglio di amministrazione di UBS AG nonché dal 2003 al 2013 vicepresidente del consiglio di amministrazione di F. Hoffmann-La Roche Ltd. Dal 1996 al 2003 Bruno Gehrig è stato in carica in qualità di membro della direzione generale della Banca nazionale svizzera e dal 2000 ha ricoperto la carica di vicepresidente. Quest’anno Bruno Gehrig lascierà la direzione di Swiss. Egli esporrà nella sua relazione i presupposti, le basi e le sfide da affrontare per garantire il futuro – ulteriore – successo della compagnia di bandiera svizzera.

 


 

Zurigo

8 febbraio 2016

Valore aggiunto transfrontaliero – la ricetta per il successo di un paese povero di materie prime

La Svizzera è un paese povero di materie prime e tuttavia di grande successo nei mercati globali. Il suddetto successo dipende dal valore aggiunto molto alto e transfrontaliero creato nel nostro paese

Nella sua ultima seduta il parlamento ha assicurato il finanziamento della promozione delle esportazioni e della piazza economica per gli anni dal 2016 al 2019. Switzerland Global Enterprise (S-GE; precedentemente Osec) riveste in tale processo un ruolo fondamentale. S-GE è strettamente collegata a molte tra le imprese più importanti i cui dirigenti esprimono sempre valutazioni molto positive circa il sostegno costante ed efficace che ricevono da S-GE. Perché i servizi suddetti hanno un così ampio riconoscimento dalla politica e dall’economia e da cosa dipende il successo della Svizzera nella concorrenza internazionale relativa ai fattori produttivi?

Daniel Küng, CEO di S-GE e con esperienza pluriennale in qualità di dirigente in imprese del settore privato nei mercati emergenti e sviluppati, ha sicuramente la risposta. Egli è considerato uno dei più profondi conoscitori del business internazionale e delle sue sfide e delle opportunità che offre, e sa ciò che conta e cosa è importante quando si vuole raggiungere il successo su scala internazionale. All’Impulsapéro dell'8 febbraio 2016 potremo quindi ascoltare e seguire approfondimenti dettagliati sulla storia del successo dell‘integrazione internazionale della Svizzera nonché un punto di vista estremamente acuto in relazione alla predisposizione delle condizioni necessarie per continuare ad avere un valore aggiunto transfrontaliero di successo.

 

 

2015

Berna

25  agosto 2015

Incontro con ospiti e clienti – Cosa possono imparare le imprese dalla chiesa ... e viceversa

Quest’anno l‘impulsapéro bernese degli avvocati di Kellerhals Carrard e dei consulenti di Abegglen Management Consultants ha avuto luogo al Kultur Casino Bern con la partecipazione di 450 persone, tra clienti e ospiti, appartenenti al mondo dell’economia e della politica; era presente anche l’ex consigliere federale Samuel Schmid. L’ospite relatore Dott. Gottfried Locher, presidente del consiglio della Federazione delle Chiese evangeliche della Svizzera, nella sua relazione, edificante e al contempo spiritosa, ha citato "7 saggi proverbi" rivolgendosi alle imprenditrici e agli imprenditori presenti. Precedentemente era stato insignito del premio della fondazione Bonny per la libertà il prof. emerito Silvio Borner, stimato e definito da Beat Brechbühl, vicepresidente della fondazione, come un Sisifo liberale ed editorialista di economia politica.

Impressioni

Articolo BZ

Bilanz


 

Basilea

16 Aprile 2015

 

Presentazione della consigliera di Stato Dott.ssa Eva Herzog in tema della "Riforma dell’imposizione delle imprese III: cambiamento impegnativo del sistema fiscale".

Relazione


 

Zurigo

02 febbraio2015

 

Relazione di Heinz Karrer, economiesuisse.

Impressioni