In due parole

Newsletter attuale:

 

La nuova legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI) – Cosa devono sapere i cittadini di Stati non UE/EFTA

 

La nuova legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI, in precedenza "legge federale sugli stranieri, LStr) è entrata in vigore il 1° gennaio 2019. L'obiettivo della LStrI è di integrare meglio gli stranieri nel mondo del lavoro e nella società svizzera. Essa impone requisiti più severi agli stranieri, ai loro coniugi e ai figli minorenni quando richiedono il permesso di soggiorno di tipo B o C. Questa newsletter riassume le categorie dei permessi di soggiorno rilasciati dalle autorità svizzere e offre una panoramica delle principali modifiche apportate dalla LStrI. Questa newsletter è destinata esclusivamente ai cittadini di Stati non UE/AELS (Cittadini di Stati Terzi).

 

Scaricare In due parole 4/2019

 


 

  

Nuovo diritto in materia di prescrizione a partire dal 1° gennaio 2020

 

Il 1° gennaio 2020 entrerà in vigore il nuovo diritto in materia di prescrizione. Con questa newsletter, Jean-Rodolphe Fiechter e Alexandre Kirschmann vi presentano le linee principali della revisione approvata dal Parlamento il 15 giugno 2018. Se il legislatore non ha completamente riformato le disposizioni sulla prescrizione, occorre notare importanti cambiamenti: in particolare l'estensione di alcuni termini di prescrizione (in caso di morte di un uomo o lesione corporale), un nuovo motivo di sospensione e nuove norme sulla rinuncia alla prescrizione, un'istituzione centrale per la pratica. La newsletter copre anche altre novità o particolarità introdotte dalla revisione, nonché le prime domande e commenti che la revisione potrebbe già sollevare.

 

Scaricare In due parole 3/2019

 


 

 

 

L'imposta francese sugli utili da sostanza immobiliare: variazioni costanti

 

L'acquisto, la detenzione e il trasferimento di beni immobili in Francia, a titolo oneroso o gratuito, pone spesso ai cittadini svizzeri questioni difficili, sia in materia di diritto civile che fiscale. Soprattutto nel settore dell'imposta sugli utili immobiliari (la cosiddetta "impôt sur la plus-value"), negli ultimi (nemmeno dieci) anni c'è stata una vera e propria confusione, sia a livello legislativo che nelle decisioni giudiziarie. Infine, dopo che il sistema fiscale ha recentemente assunto caratteristiche quasi confiscatorie, la situazione dei proprietari svizzeri di immobili francesi è notevolmente migliorata. Qui di seguito viene descritto questo sviluppo.

 

Scaricare In due parole 2/2019

 


 

 

La tassa sul plusvalore sui vantaggi derivanti da pianificazioni

 

Secondo la LPT rivista, i cantoni devono compensare con una tassa i vantaggi derivanti da pianificazioni correlati a nuovi azzonamenti. Inoltre, i cantoni possono riscuotere volontariamente delle tasse sul plusvalore anche per ulteriori vantaggi derivanti da pianificazioni. Dovendo i cantoni introdurre la tassa sul plusvalore, in caso di nuovi azzonamenti, entro e non oltre il 30 aprile 2019, a pena di non poter più delimitare alcuna nuova zona edificabile (art. 38a cpv. 4 e 5 LPT), alcuni di loro stanno attualmente adeguando le proprie basi normative o hanno avviato delle procedure legislative. La presente newsletter intende offrire una panoramica sulla tassa sul plusvalore ai sensi dell’art. 5 LPT e sottolineare alcune peculiarità nella definizione della tassa sul plusvalore nei cantoni Argovia, Basilea-Campagna, Basilea-Città, Berna, Ginevra, Vaud, Ticino e Zurigo.

 

Scaricare In due parole 1/2019

 


 

 

Le norme che regolano l’ottenimento della licenza FinTech entreranno in vigore il 1° gennaio 2019

  

In soli due anni, il legislatore svizzero ha attuato tre misure per ridurre gli ostacoli all'ingresso sul mercato delle imprese FinTech, promuovere l'innovazione nella piazza finanziaria e rafforzare così la sua competitività. Il 1° gennaio 2019 entreranno in vigore le disposizioni relative all'ultima delle tre misure, la licenza FinTech.

 

Scaricare In due parole 7/2018

 

 


 

Prevista soppressione dell'imposizione del valore locativo e previsto aumento dell'imposizione dei dividendi – consigli fiscali per proprietari di immobili e imprenditori

 

Con la prevista soppressione dell'imposizione del valore locativo e il previsto aumento dell'imposizione dei dividendi, sono attualmente pendenti due progetti che potrebbero avere ripercussioni fiscali significative per i proprietari di immobili e gli imprenditori e che richiedono quindi una pianificazione adeguata e tempestiva. La presente newsletter riporta le modifiche previste dalla legge fiscale e le relative possibilità di azione esistenti.

 

Scaricare In due parole 6/2018

 

 


 

Novità in merito ai contratti di progettazione SIA

 

Alla fine di ottobre la Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA) ha pubblicato un nuovo regolamento per le prestazioni gil onorari con i relativi ausili di calcolo. Le modifiche si sono rese necessarie in seguito all'intervento della Commissione della concorrenza. Nel mese di giugno, la SIA ha anche pubblicato un nuovo accordo supplementare SIA BIM, che può essere utilizzato per la regolamentazione contrattuale di questioni specifiche del BIM. Mario Marti, responsabile di Kellerhals Carrard Practice Group Construction and Real Estate, presenta i cambiamenti in questa newsletter.

 

Scaricare In due parole 5/2018

 


 

Garanzia e proprietà per piani: la nuova giurisprudenza

In una recente decisione, il Tribunale Federale si è pronunciato sulla questione del diritto della comunione dei comproprietari committenti di ottenere la riparazione dei difetti delle parti comuni di una proprietà per piani. I giudici federali hanno modificato la propria giurisprudenza e rafforzato la posizione giuridica del committente. Bernd Hauck, del Practice Group Construction and Real Estate, in questo K&B presenta la sentenza e le sue implicazioni. Egli dà infine conto di alcune modalità contrattuali disponibili nonostante tale nuova giurisprudenza.

 

Scaricare In due parole 4/2018

 


 

Informazioni sulla nuova legislazione nel settore finanziario

Il 15 giugno 2018 il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno promulgato la legge sui servizi finanziari (LSerFi ) e sugli istituti finanziari. (LisFi). A decorrenza del termine referendario di tre mesi il Consiglio federale prenderà una decisione in merito all’entrata in vigore di suddette leggi. Attualmente non sembra che debba tenersi un referendum, di conseguenza si pensa che la prima parte della legge (modello Tecnofinanza) entrerà in vigore il 1° gennaio 2019, e la parte restante il 1° gennaio 2020.

Illustreremo in sei pubblicazioni separate quali sono le conseguenze di suddetta legislazione:

 

 


Nuovo obbligo di annuncio dei posti vacanti: cosa devono fare i datori di lavoro?

Nell'ambito di un progetto edilizio, l'imprenditore o il progettista si trovano regolarmente a doversi confrontare con il fatto che, al momento della conclusione del contratto, non è possibile tenere conto di tutti i fattori che potrebbero influenzare il previsto andamento dei lavori. Tali fattori possono avere conseguenze negative dal punto di vista dei costi.

In questa edizione di "In due parole" Dr. Urs MartiDr. Christoph Zimmerli spiegano a che cosa occorra prestare particolare attenzione.

 

 

Scaricare In due parole 2/2018

  


Onorario maggiorato per l'imprenditore o il progettista in caso di andamento anomalo dei lavori nonostante il prezzo forfettario o il tetto di spesa?

Nell'ambito di un progetto edilizio, l'imprenditore o il progettista si trovano regolarmente a doversi confrontare con il fatto che, al momento della conclusione del contratto, non è possibile tenere conto di tutti i fattori che potrebbero influenzare il previsto andamento dei lavori. Tali fattori possono avere conseguenze negative dal punto di vista dei costi.

In questa edizione di "In due parole" Bernd HauckTobias Rebmann si sono chiesti se, in caso di andamento anomalo dei lavori, l’imprenditore abbia diritto a una remunerazione integrativa e se, e come, tale diritto possa essere contrattualmente escluso in anticipo.

 

Scaricare In due parole 1/2018

 


 

Estensione dell’assoggettamento all’imposta sul valore aggiunto (IVA) / Modifica delle aliquote (IVA)

Scaricare In due parole (5/2017)

Modifiche all’asset management per effetto delle leggi LSF e LIFin

Scaricare In due parole (4/2017)